Trattamenti Tradizionali Ayurvedici
naturopatia Anna Maria Laudoni

Abhyanga

Abhyanga è una pratica antichissima che deriva dala tradizione vedica dell’India. Il termine tradotto significa “Unzione”.

Fin dall’antichità gli esseri umani ungono e manipolano il corpo per promuovere forza, mobilità, flessibilità e memoria. In Ayurveda questa pratica è usata per lenire il dolore e correggere i disordini dei Dosha, le tre energie che concorrono in diversa concentrazione nel cosmo, a dare la vita e il movimento.

Esso è particolarmente indicato per correggere l’energia di tipo Vata, qualora essa fosse in eccesso o in carenza, ma viene applicato con diversa profondità e velocità ed olii appropriati alla costituzione, anche per riequilibrare le energie di tipo Pitta e Kapha.

Trova uso appropriato per le problematiche dell’apparato muscolo-scheletrico, per ridurre gli edemi, promuovere la rigenerazione dei tessuti e degli organi e, in generale, il funzionamento interno del corpo. Migliora, inoltre, la concentrazione, l’intelligenza, la fiducia in sé stessi, l’autostima e promuove la longevità.

E’ una tecnica nella quale si utilizza preferibilmente un olio medicato caldo ed in grande quantità, letteralmente più di quanto la pelle ne possa assorbire.

Tutto il corpo viene massaggiato seguendo le “nadi”(canali energetici) nella loro corretta direzione, non trascurando i palmi delle mani e dei piedi, la testa e il volto.

Può essere eseguito nelle varianti ad uno o due operatori, che lavorano in sincronia, risultando così un trattamento molto efficace nel riequilibrio energetico.

AYUR MALISH.

Come è ormai ben noto, l’Ayurveda è un sistema di pensiero nato nell’India Vedica, oltre 5000 anni fà. Essa è un’antica medicina tradizionale indiana, che si occupa di tutti gli aspettifisici, psichici e spirituali che riguardano l’uomo.

 

 

L’Ayurveda è la scienza dei Doshas, le tre energie responsabili del buon funzionamento del corpo umano. E’, infatti, un sistema di riequilibrio complessivo della persona, una medicina Olistica che si occupa dei fattori che sono all’origine della malattia. Ed è proprio da questo concetto che nasce Ayur Malish nell’ambito dell’Ayurveda in campo estetico. Una idea che va oltre i limiti di un lavoro tradizionale e che si interessa della persona nel suo insieme e non solo dei suoi inestetismi, così come delle cause e non solo degli effetti, conseguendo risultati estetici più completi e profondi. Un’idea di trattamento unico ed esclusivo, basato rigorosamente sul modello Ayurvedico, che

prende in considerazione tre principi fondamentali:

PRAKRITI: Costituzione individuale, ovvero l’esame dei Doshas Vata, Pitta, Kapha, fattori che se in eccesso ne determinano i vari disturbi.

STAGIONE: che ne aggrava o determina lo squilibrio dei Doshas.

OLII AYURVEDICI: olii specifici per il massaggio lavorati secondo la tradizione indiana, basati su una singola pianta per poterne sfruttare al massimo le proprietà e che ci permettono di creare ogni volta un lavoro specifico e personalizzato.

AYUR MALISH: il massaggio nato applicando concetti e strategie della tradizione indiana, che comprende manovre riprese dalla tradizione indo-islamica del nord, e da spunti metodologici del sistema meridionale Siddha, che danno vita ad una tecnica di lavoro sul corpo, volta anche al riequilibrio energetico oltre che a promuovere una progressiva depurazione dei tessuti del corpo, ripristinando il benessere psicofisico della persona. Un sistema di lavoro che interviene in modo specifico e personalizzato ogni volta diverso, così come, secondo l’Ayurveda, ogni essere umano è unico e irripetibile nell’Universo.

“OLISTICA…MENTE”, nella figura della dott.ssa Laudoni, si occupa di Ayurveda e trattamenti tradizionali Ayurvedici da oltre 20 anni, applicando e trasferendo ad allievi interessati le tecniche e le basi di questa affascinante disciplina.